lunedì 27 giugno 2016

FUMETTO: Corto Maltese 5 - ...e riparleremo dei gentiluomini di fortuna

uon salve a tutti quanti,
amici e visitatori dell'aNtRoDeLLoShAmAnO!
Ho inizio una serie di recensioni fumettose su un personaggio che ha fatto la storia del fumetto in Italia e mi permetto di dire, non solo: il Corto Maltese di Hugo Pratt.
La collezione dei numeri di questo fumetto l'ho terminata almeno dieci anni fa ad un Lucca Comics and Games, ma non ho mai terminato di leggerla. Si tratta, per i più curiosi di voi, dell'edizione edita dalla Lizard Edizioni. Avete presente? Copertina completamente bianca, costola rossa nella sua parte terminale. Immagine di copertina piccola e colorata.
Con l’uscita della nuova avventura di Corto Maltese ad ottobre del 2015 (acquistata dal mio fumettaro di fiducia) mi sono deciso,  finalmente, a rileggere tutte le storie di questo fumetto, ed a condividere con voi qualche commento ed impressione.

Parliamo dunque del quarto numero di questa serie: ...e riparleremo dei gentiluomini di fortuna


Storia bellissima. Esordisco così. Ebbene sì! Mi è piaciuta davvero molto. Perché? Perché si parla di una caccia al tesoro, c’è avventura, facciamo la conoscenza di Rasputin (che personaggio), ed il destino la fa nuovamente da padrone. In poche pagine Pratt riesce a condensare così tante cose che uno, quando arriva alla fine della storia, non ci crede.

mercoledì 22 giugno 2016

FUMETTO: Arcana Mater e Arcana Mater Apocrypha

uon salve a tutti quanti,
amici e visitatori dell'aNtRoDeLLoShAmAnO!

Oggi vi vorrei raccontare una storia che parla di un fumetto (anche se sarebbe meglio dire "progetto" visti gli ultimi sviluppi) a cui sono particolarmente legato, da molto tempo. Quest'oggi vorrei raccontarvi la storia di Arcana Mater.


Ricordo ancora, ed oggi è sugli scaffali della casa di mio fratello, quando prendemmo la primissima edizione di quest’affascinante avventura edita dallo Scarabeo. Una bella edizione, dal grande formato. Da allora è rimasta lì. Come incollata nel subconscio della mente. E come tutte le storie… che di tanto in tanto ritornano, anche questa non ha fatto eccezzione. Ecco che infatti qualche anno orsono a Lucca Comics ne trovai una riedizione della Manfont (casa editrice fondata dal papà di Arcana Mater, Manfredi Toraldo, poliedrico sceneggiatore di storie, insegnante presso la Scuola Internazionale di Comics di Torino, CEO della Manfont e tante altre cose ancora). E poi cosa ti succede alla prima edizione di Cuneo Comics appena conclusasi? Scopro Arcana Mater Apocrypha… ma non aggiungo altro, altrimenti mi gioco tutte le carte ora e poi voi non leggete più il resto.


lunedì 13 giugno 2016

D&D: consigli per Dungeon Master #21 - Mostri - Ape Snow / Gorilla delle nevi

uon salve a tutti quanti,
amici e visitatori dell'aNtRoDeLLoShAmAnO!

Lo so! Vi sarete chiesti dove ero finito. Avete ragione, non vi ho nemmeno avvisato del periodo più o meno lungo di assenza che avrei intrapreso. Chiedo scusa a tutti quelli che sono passati di qui in questo periodo per vedere se qualche nuova storia fosse stata raccontata e ne sono rimasti delusi. Ma mettiamo un punto a questa faccenda ed andiamo a capo.
Come alcuni di voi già sanno, e per quelli che non lo sanno lo rivelo ora, il sottoscritto LoShAmAnO non passa tutta la giornata in questo antro digitale a leggere, scrivere, ascoltare o raccontare storie, fa anche parte di un'Associazione Culturale che prende il nome di Chinauti
Quest'anno come Chinauti siamo stati invitati a dare una mano per la realizzazione di Cuneo Comics and Games (la prima edizione), ed in particolare ci siamo occupati della parte Comics.


Ecco dunque spiegato il periodo di silenzio, di cui nuovamente mi scuso.

Ma oggi sono qui per riprendere il discorso da dove lo avevamo interrotto.

Prosegue dunque con questo nuovo post, un piccolo progetto legato al gioco di ruolo a cui sono più affezzionato: D&D  ed in particolare alla sua versione conosciuta come Old D&D o Base D&D; insomma, tanto per capirci, la famosissima versione della scatola rossa (Base), Blu (Expert), Verdina (Companion) e Nera (Master). Il nuovo progetto, che ha inizio sempre sotto il grande cappello del progettone, "D&D: Consigli per  Dungeon Master", vuole prendere in considerazione i mostri usciti in quella edizione e presentarli con quattro parole di commento e due considerazioni del sottoscritto.
I mostri presentati finora li trovate seguendo questo primo link o selezionando la sezione del blog relativa.

Fatta questa breve introduzione passo subito a parlarvi del mostro di oggi, l'Ape Snow, il Gorilla delle nevi. Buona lettura!

Piccola nota: le descrizioni e le caratteristiche dei mostri sono tratti dalla Rules Cyclopedia, ultima versione aggiornata dell'edizione di D&D a cui si fa riferimento. Per evitare incomprensioni ho preferito mettere il testo originale inglese a fianco della mia personale (non me ne vogliate) traduzione italiana.


Ape, Snow

Armor Class: 6
Hit Dice: 3 +1 (M)
Move: 90' (30')
Attacks: 1 club/1 hug
Damage: 1d6/2d6
No. Appearing: 0 (2d10)
Save As: F3
Morale: 7(11)
Treasure Type: K
Intelligence: 4
Alignment: Chaotic
XP Value: 50
Monster Type: Normal Animal (Rare)
Terrain: Arctic, Mountains (cold)
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...