martedì 5 febbraio 2013

WARHAMMER: Elfi Alti dell'Isola del Sangue

In questo post vi presento la guarnigione di Elfi Alti che si trovano a difesa dell' Isola del Sangue e della Pietra della Fenice. La guarnigione è attaccata dagli Skaven (altro esercito della scatola base, che vi verrà presentato in seguito).

La guarnigione è composta da:

  • ALTHRAN CAVALCATEMPESTA E ARTIGLIOAGUZZO (GRIFONE)
  • CALANDRIS IL MAGO
  • 10 MAESTRI DI SPADA DI HOETH
  • 5 PREDONI DI ELLYRION
  • 10 GUARDIE DEL MARE


LA SCHIERA SCINTILLANTE

Quella degli Alti Elfi è una razza antica, permeata di magia, che domina l'isola continente dell'Ulthuan da migliaia di anni. Dai confini del reame essi solcano i mari con le loro flotte e vigilano sul mondo dai propri avamposti.
L'Isola del sangue è stato uno di questi baluardi per millenni, sin dall'epoca in cui gli Alti Elfi arrestarono con le loro sole forze la prima grande invasione del Caos. L'Isola è avvolta dalla nebbia, circondata da minacciose scogliere e picchi ed è protetta da sigilli magici. Soltanto gli Elfi, infatti, conoscono la rotta segreta da seguire per raggiungere l'Isola in sicurezza. L'avanposto è difeso da una piccola avanguardia reclutata tra i leggendendari Maestri di Spada di Hoeth e sorvegliata da un Arcimago della Torre Bianca di Saphery, ma terribilmente soverchiati nel numero da un'orda di Skaven, sono stati costretti ad inviare una mistica richiesta di aiuto. La supplica disperata è stata racolta dal principe Althran Cavalcatempesta, che si è affrettato a raggiungere l'Isola in aiuto dei difensori in difficoltà.


ALTHRAN CAVALCATEMPESTA, PRINCIPE DEGLI ELFI ALTI
Il Principe Althran Cavalcatempesta proviene da una famiglia nobile e fiera che può far risalire la propria origine a migliaia di anni fa, fino ai tempi del primo Re Fenice. Sin da quell'epoca, infatti, gli antenati di Althran hanno condotto le armate di Elfi Alti nel mondo di Warhammer, guadagnando riconoscenza e gloria. Althran Cavalcatempesta è determinato a proseguire questa nobile tradizione e non si fermerà davanti a nulla pur di proteggere le sue genti ed i domini dell'Ulthuan dagli aggressori delle razze inferiori e primitive. Come ogni Elfo Alto, egli è incredibilmente abile nell'arte del combattimento. La magica armatura della Buona sorte che indossa è un antico cimelio di famiglia ed è così finemente forgiata che la libertà di movimento che concede è impareggiabile. Il Principe Cavalcatempesta scende in battaglia sul nobile grifone Artiglioaguzzo, affronta i nemici con una lancia dalla punta d'argeno in una mano, mentre con l'altra controlla le redini con cui ordina alla creatura di piombare sugli avversari, lacerandoli con becco e artigli.

MAESTRI DI SPADA DI HOETH
I Maestri di Spada sono un'elite di guerrieri studiosi, addestrati per innumerevoli decenni a padroneggiare le tcniche necessarie a brandire le famose grandi spade di Hoeth, che li rendono una delle truppe più letali del mondo di Warhammer. Tali eleganti armi possono superare i due metri di lunghezza e le lame non perdono mai il filo. Mentre fanno a pezzi i propri avversari, i Maestri di Spada sono protetti da lucenti armature pesanti. Il comando di questo reggimento ricade sul Signore della Lama, un campione di ineguagliata prodezza marziale ed esperienza in combattimento. Sono pochi gi avversari abili quanto il Signore della Lama Kalaer, che sorveglia l'Isola del Sangue da più di tre secoli. Tali guardiani, incaricati di proteggere l'Isola, narrano del grande potere e dell'importanza del manufatto ivi nascosto.

CALADRIS, ELFO MAGO
Secondo gli standard degli Elfi Alti, Caladris può essere considerato giovane, avendo appena 150 anni. Nonostante ciò egli, come molti della sua razza, ha una naturale predisposizione per le arti magiche e possiede un'abilità di manipolare i venti della magia che sorpassa di gran lunga quella die maghi delle razze più giovani. Tali capacità, sommate alle decadi di apprendistato presso gli Arcimaghi della Torre Bianca, rendono Caladris un mago estremamente potente. I persorsi di Caladris e Althran si sono incrociati per la prima volta durante la battaglia di Roccatempesta. Il Mago impedì che il Principe venisse fatto a pezzi da un branco di Troll, sommergendo le bestie con ardenti raffiche magiche. Da allora tra i due è nato un solido legame di amicizia. Althran ha imparato ad apprezzare i saggi consigli di Caladris così come le sue conoscenze magiche, specialmente per quanto riguarda il misticoe l'arcano. Prima della battaglia, Caladris trascorre lunghe ore a studiare testi ancestrali, preparandosi all'ordalia incombente. Aiutato dal suo Bastone Incanalatore, è capace di deflettere gli attacchi magici dei nemici, o di abbattere interi reggimenti di guerrieri senza esitazione. La sua presenza è rassicirante per i compagni poiché esi sanno che fino a quando egli sarà in vita, la vittoria gli arriderà sicuramente.

GUARDIA DEL MARE DI LOTHERN
Lothern è la capitale di Eataine ed una delle città più grandi di tutta l'Ulthuan. Ogni reame elfic ha l'obbligo di fornire reggimenti di truppe per combattere negli eserciti del Re Fenice. La maggior parte dei guerrieri che combatte nelle flotte degli Elfi Alti proviene da Lothern. Questi tenaci guerrieri, conosciuti come Guardia del Mare, sono abili nel combattimento sulla terraferma quanto in quello sulle acque. Quando il principe Althran fa vela verso l'Isola del Sangue decide di portare con sé un distaccamento di tali eccellenti guerrieri. Mentre la maggioranza dei reggimenti degli Elfi Alti combatte con lancia o arco, la Guardia del Mare è armata di entrambi, e può usarli con eguale maestria. Sono una truppa estremamente versatile, capace di battere il nemico a distanza così come in mischia. La Guardia del Mare è protetta dagli attacchi del nemico da una combinazione di armatura leggera e scudo, sul quale è inciso un fiero drago di mare simbolo del loro cpaitano, il Signore del Mare Althin.

PREDONI DI ELLYRION
I Predoni di Ellyrion hanno combattuto per generazioni contro i razziatori che cercavano dicolpire il loro reame, guadagnandosi così la fama di miglior cavalleria del mondo di Warhammer. Essi hanno imparato a sopravvivere lontano dalle proprie terre e a lanciare devastanti attaccchi per poi svanire nelle selve. Il Principe Althran ha deciso di fare affidamento sulle loro abilità e sul loro campione Eltheus Occhiodifalco, suo fidato tenente per molte decadi. I Predoni di Ellyrion indossano armaure leggere e schendon in battaglia in arcione a veloci destrieri elfici. Althran usa i Predoni per rintracciare l'avversario e martoriarlo a distanza con il tiro estremamente accurato. Una volta che le frecce hanno indebolito il bersaglio, i Predoni imbracciano le lance ed attuano una caica devastante, ripulendo il campo dai nemici.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...