venerdì 11 agosto 2017

LIBRO - ABISSI D'ACCIAIO

uon salve a tutti quanti,
amici e visitatori dell'aNtRoDeLLoShAmAnO!
Se siete qui è perchè sapete che in questo antro digitale si raccontano storie, si custodiscono storie. Storie di ogni genere. Oggi vorrei parlarvi di una storia che avverrà in futuro (forse), ma che è già stata scritta oggi, che s'intitola...
Abissi d'acciaio
Isaac Asimov
Oscar Mondadori







1954.
Questa è la data in cui è stato scritto il libro.
Immaginare che un uomo, nel 1954, abbia potuto inventare un mondo così, mi lascia senza fiato. Un mondo in cui la cultura delle Città la fa da padrone, in cui l'antagonismo tra uomini e robot è palpabile, in cui gli stessi uomini sono divisi tra coloro che abitano la terra e coloro che abitano fuori dalla terra (gli Spaziali), e che presenta ancora divisioni tra gli stessi Terrestri; esiste infatti una fazione, i medievalisti, che vorrebbe un abbandono della cultura delle Città per un ritorno alla terra come era una volta.
I due personaggi protagonosti della storia ed il loro antagonismo è descritto in maniera magistrale, è condotto lungo tutta la storia con profonda maestria, grazie all'inserimento di quelle sottili sfumature che li definiscono e li caratterizzano.
La cosa che però più di tutte mi ha colpito è l'impianto generale di tutta questa storia, l'ambientazione, la descrizione del mondo in cui questi due personaggi si muovono. Non parlo solo del mondo in cui si muovono, ma anche della cultura, o meglio, delle diverse culture che si scontrano in questo romanzo.

Non pensavo sarei rimasto così favorevolmente colpito.

Ora non vedo l'ora di leggere gli altri che fanno parte, insieme a questo, del ciclo dei robot.

...al prossimo incontro!
LoShAmAnO

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...