venerdì 29 luglio 2016

D&D: consigli per Dungeon Master #23 - Mostri - Ape, White / Gorilla bianco

uon salve a tutti quanti,

amici e visitatori dell'aNtRoDeLLoShAmAnO!


Prosegue, con questo nuovo post, un piccolo progetto legato al gioco di ruolo a cui sono più affezzionato: D&D  ed in particolare alla sua versione conosciuta come Old D&D o Base D&D; insomma, tanto per capirci, la famosissima versione della scatola rossa (Base), Blu (Expert), Verdina (Companion) e Nera (Master). Il nuovo progetto, che ha inizio sempre sotto il grande cappello del progettone, "D&D: Consigli per  Dungeon Master", vuole prendere in considerazione i mostri usciti in quella edizione e presentarli con quattro parole di commento e due considerazioni del sottoscritto.I mostri presentati finora li trovate seguendo questo primo link o selezionando la sezione del blog relativa.


Fatta questa breve introduzione passo subito a parlarvi del mostro di oggi, l'Ape White, il Gorilla bianco. Buona lettura!


Piccola nota: le descrizioni e le caratteristiche dei mostri sono tratti dalla Rules Cyclopedia, ultima versione aggiornata dell'edizione di D&D a cui si fa riferimento. Per evitare incomprensioni ho preferito mettere il testo originale inglese a fianco della mia personale (non me ne vogliate) traduzione italiana.





Ape, White

Armor Class: 6
Hit Dice: 4 (M)
Move: 120' (40')
Attacks: 2 claws or 1 rock
Damage: 1d4/1d4 or 1d6
No. Appearing: 1d6 (2d4)
Save As: F2
Morale: 7
Treasure Type: Nil
Intelligence: 2
Alignment: Neutral
XP Value: 75
Monster Type: Normal Animal (Rare).
Terrain: Cavern, Hill, Mountain, Ruin.

White apes have lost their color due to many years of living in caves. They are nocturnal herbivores, looking for fruits and vegetables at night. They do not go out of their way to attack characters; if approached by humans and demihumans and given a chance to flee, they will do so. But if creatures approach their lair, the apes will threaten the intruders. If their threats are ignored, they will attack. They may throw one stone per round for 1d6 points each. White apes are not intelligent and are sometimes kept as pets by Neanderthals (cavemen). Normally, in the wild, they live in caves in family groups of 2-8 members.


Gorilla Bianco

Classe Armatura: 6
Dadi Vita: 4 (M)
Movimento: 36 m (12 m)
Attacchi: 2 artigli o 1 roccia
Danni: 1d4 / 1d4 o 1d6
Numero di mostri: 1d6 (2d4)
Tiro Salvezza: Guerriero 2
Morale: 7
Tipo di tesoro: Nessuno
Intelligenza: 2
Allineamento: Neutrale
PX: 75
Tipo di mostro: Animale Normale (Raro)
Terreno: Caverne, Colline, Montagne e Rovine

I gorilla bianchi hanno perso il loro colore a causa di molto anni di vita nella caverne. Sono erbivori notturni, che si cibano, di frutti e vegetali. Difficilmente attaccheranno i personaggi; nel caso in cui vengano avvicinati da umani e semi-umani, fuggiranno se verrà data loro la possibilità di farlo. Ma se una qualsiasi creatura si avvicinerà alla loro tana, i gorilla minacceranno l’invasore. Se le loro minacce fossero ignorate, non potrebbero far altro che attaccare. Possono lanciare una pietra per ogni round con un danno di 1d6. I gorilla bianchi non sono esseri intelligenti ed a volte vengono catturati, come animali da compagnia, dai Neanderthals (uomini delle caverne). Tipicamente vivono selvaggi, in caverne, in comunità famigliari di 2-8 membri.

Una prima segnalazione di carattere puramente nozionistico è questa: la prima apparizione di questo mostro, da quello che si evince dal sito Wikipedia,  è nel Basic Set (Manuale che consacra la distinzione tra Basic e Advanced Game) – METTERE IMMAGINE – del 1981. Compariranno ancora nell’edizione (la quinta) del basic set del 1983, quella conosciuta proprio come “scarola rossa”. Ed infine compariranno nuovamente nel manuale noto come Rules Cyclopedia del 1991 (proprio il manuale da cui abbiamo tratto le informazioni lette sopra).
Sul sito Vault of Pandius usando la funzione di “cerca” vengono offerte molte e  variegate informazioni (la maggior parte delle quali home made) su questo mostro sotto analisi.

Se dovessi sottolineare alcune caratteristiche salienti di questi mostri penso vi farei notare come il numero di dadi vita per un mostro come questo, da far incontrare a PG di livello base, non sono male; e poi in aggiutna, il fatto che con i due artigli può comunque infliggere da 2 a 8 Punti Ferita. A PG di livello base la cosa farebbe molto male. Mi piace poi molto l’idea che possano essere usati come animali da compagnia dai Neanderthals.
Credo che userei questi cuccioloni bianchi proprio come se fossero dei cani da guardia. Li metterei a guardia di qualche stanza particolare.
Una situazione interessante potrebbe essere quella in cui questi gorilla bianchi sono incatenati e vengono liberati dagli avventurieri. Come si comporterebbe a questo punto l'animale che viene liberato? Attaccherebbe o sarebbe riconoscente?
Questo parallelismo a cani da guardia mi fa venire in mente uno scenario particolare tipo questo: e cosa succederebbe se qualche mercante senza tanti scrupoli si fosse inventato un allevamento di gorilla bianchi in qualche dungeon non troppo lontano dalla città, ma nemmeno troppo vicino; il tutto per poi venderli agli orchi delle caverne o ad altri mostri che popolano questi luoghi oscuri? Follia vero?

Che ne pensate di questi mostri?

Anche per oggi ho il timore di averti tediato abbastanza, non mi rimave che salutarvi e darvi appuntamento...


...al prossimo incontro!
LoShAmAnO

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...