mercoledì 15 luglio 2015

FUMETTO: Fantastici Quattro 369

uon salve a tutti quanti,
amici e visitatori dell'aNtRoDeLLoShAmAnO!
Come ve la passate? State tutti bene? Voi ed i vostri fumetti?
 
Oggi vi parlo di uno dei fumetti di cui sono appassionato:
il numero 369 dei Fantastici Quattro.




In america il destino dei Fantastici Quattro è in bilico. Alcune notizie di qualche tempo fa davano la testata in chiusura. Avete presente? I primi supereroi creati da Stan Lee mandati in soffitta. 
Ultimamente si sta cercando di rilanciare la testata, con alterne fortune. 
Fatta questa micro introduzione vorrei toranre a parlare del numero 369.

Per farlo vi devo allineare su alcuni eventi precedenti: i Fantastici Quattro sono stati processati, dopo che da un portale del Baxter Building è iniziata un’invasione di essere extra-dimensionali. Questo evento è stato solo un espediente per accusare i Fantastici Quattro di un sacco di cose, tra cui: il mettere in pericolo dei concittadini e di non essere le migliori persone per prendersi cura di bambini e ragazzini (la Fondazione Futuro).  Il gruppo e la famiglia si sono divisi. Reed Richards fa il ricercatore presso un laboratorio di un certo filantropo che si augura un futuro migliore per l'umanità, e combatte con il rimorso dei propri errori passati.  Ben Grim è in prigione, accusato dell’uccisione del Burattinaio, patrigno della sua compagna Alicia. Jonny Storm ha perso i suoi poteri e Susan Storm…
 
Susan Storm la troviamo, in questo numero,  a Latveria dove si è recata per recupare la figlia di tre anni che ha scelto di vivere con Destino (avete presente, il Dottor Destino, l'acerrimo nemico etc.). Troviamo una Susan Storm davvero cambiata e Destino ne intuisce la ragione. Nella mente di Susan è ancora presente Malice. Una storia davvero bella, con un tocco di romanticismo ed una Susan Storm come non l'avete mai vista. Avete presente il gioco delle parti? Susan Storm sembra la cattina e Destino (a cui l'influenza di Valeria sembra far bene) sembra il cavaliere senza macchia. Vi ho già detto che si tratta di una bella storia? 
 
Si passa poi a Reed e ad un bellissimo (sia da un punto di vista di storia sia di disegni) incontro con Wanda. Toccante. Entrambe le figure combattono con errori fatti in passato. 

Si passa poi a Ben Grim in prigione dove, come ci si aspetterebbe, gli altri criminali lo vogliono mettere sotto. Ma uno di loro sembra non essere della stessa opinione.

Jonny non lo vediamo nemmeno, ma incontriamo soprattutto un suo amico, Wingfoot, che subodorando qualche losca trama sotto tutto quello che sta succedendo ai Fantastici Quattro, sta indagando. Le indagini portano ad un criminale che dall'ombra di un vicolosembra avere l'intenzione di ucciderlo, ma grazie all’Uomo Ragno (altro grande amico di Jonny Storm) viene fermato. Ma chi è costui?

Commento finale: se tutti i numeri dei Fantastici Quattro fossero come questo, a livello di disegni e storie il rilancio della testata sarebbe assicurato. Attendiamo fiduciosi.


...al prossimo fumetto ed al prossimo incontro!
LoShAmAnO

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...