mercoledì 6 maggio 2015

FUMETTO: MARVEL CROSSOVER - ORIGINAL SIN

uon salve a tutti quanti,
amici e visitatori dell'aNtRoDeLLoShAmAnO!

Come ve la passate? State tutti bene? Voi ed i vostri fumetti?

Condivido con voi che la mia personale pila di "fumetti da leggere" cresce a vista d'occhio. Ecco perchè, a volte, quando riesco a ritagliarmi un poco di tempo, affronto questa colonna e divoro alcuni albi. Tipicamente quelli che mi urlano più forte che vogliono essere letti.

Questa volta è toccato all'annuale crossover della Marvel: Original Sin.


Prima di proseguire vorrei ricordare a quelli che ancora non lo sanno che le recensioni che posto su questo mio spazio digitale personale le trovate anche sul blog del progetto fumettoso CHINAUTI.



Proseguiamo e sgombriamo subito la mente e questo post da false idee e diciamoci la verità in faccia: Original Sin non è il miglior crossover della Marvel di tutti i tempi!

Bene, e questo ce lo siamo detti.

Ora però vi dico anche che si tratta di un crossover in crescendo e che in questo crescendo mi è piaciuto.

Original Sin è composto, come tutti i Crossover della Marvel di un prologo, quattro numeri di storia, un epilogo e le varie testate del mondo della Marvel che riprendono ed approfondiscono varie diramazioni della storia principale.

Qui vorrei parlarvi solo del Crossover in sè e non di tutte le diramazioni nelle singole testate altrimenti ci sarebbe  da perdersi.

Da dove partiamo?

Partiamo dalla prima cosa che colpisce un lettore quando prende un albo a fumetti: le copertine.


Queste sono le copertine che ho scelto io, perchè come sicuramente saprete , la Marvel fa uscire questi albi con una doppia copertina. Queste sono quelle che ho scelto io. Mi piace l'aria retrò che queste copertine hanno, sia per i disegni sia per i colori.

Ora veniamo agli autori della serie: rullo di tamburi...

<<Signore e signori...chinaute e chinauti...alle tastiere del pc...Jasonnnnn Arooonnnnn!!!>>

La folla in delirio.

<<Alle matite ed alle chine......Miiiiikeeeee Deodaaaatoooooooo>>

Tripudio

La storia è relativamente semplice: Uatu, l'Osservatore (personaggio che se non siete degli appassionati dei Fantastici Quattro, forse non conoscerete), viene assassinato, sulla luna dove vive e da dove osserva tutto quello che succede sulla terra. I supereroi indagano per scoprire chi sia stato.

Dapprima (per i primi due numeri) la storia ha davvero un andamento relativamente piatto. Indagini e poco altro. Se non fosse che nel terzo numero si scopre che Nick Fury (si avete capito bene) centra in qualche modo con quanto successo, ma soprattutto non è la persona che tutti conoscono. I poteri dell'Osservatore, racchiusi negli occhi dello stesso, che alla sua morte sono stati trafugati, vengono in qualche modo rilasciati. Esplodono in faccia ai nostri amati supereroi, rivelando a tutti i segreti che solo l'Osservatore poteva conoscere e che i supereroi non potevano conoscere. Questo è l'evento che darà vita alle sottotrame nelle varie testate mensili.

Dicevamo di Nick Fury. Si scopre in questo crossover che Nick Fury sta invecchiando e che per tutti questi anni ha difeso la vita sulla terra da diverse minacce ancora prima che il mondo se ne accorgesse. Missioni presso regni alieni in procinto di invadere la terra. Missioni da spia a livello spaziale per internderci. Solo. Con tutto il peso che questo genere di azioni possono avere se lasciate sulle spalle di un sol uomo.

La sua ultima missione?

Attenzione spoiler in arrivo (anche se questo post arriva almeno un mese dopo la fine della serie).

Proprio l'uccisione di Uatu.

Ora una parte di supereroi lo vuole fermare ed arrestate, mentre un'altra è, diciamo, interdetta, in quanto Nick Fury, consapevole della sua fine, ha chiesto ad uno di loro di prendere il suo posto. Cosa succederà alla fine  della saga?

Ve lo lascio immaginare per non rivinarvi nulla di questo bel finale.

Quello che vi posso dire è che la storia è stata ben gestita da Aroon, e che le matite di Deodato sono state davvero belle. Belle alcune tavole in cui i chiaroscuri sono davvero notevoli.

Insomma, una saga che parte in sordina per poi svelare grosse potenzialità, soprattutto per gli strascichi che questa vicenda lascerà nel mondo Marvel. Alcune verità sono state rivelate. A quanto pare (anche se nel mondo Marvel non è mai detta l'ultima parola) Nick Fury è morto. Chi avrà preso il suo posto?

Lo scopriremo.

Se siete ancora qui a leggere queste ultime righe vi ringrazio e, come sempre, vi saluto...


...al prossimo incontro!
LoShAmAnO


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...