sabato 31 gennaio 2015

LA PORZIONE DI UNIVERSO MARVERL CHE LEGGO


uon salve a tutti quanti,
amici e visitatori dell'aNtRoDeLLoShAmAnO!


Lo sapevate che un fumetto al giorno toglie il medico di torno?
Quanta nerd-saggezza viene regalata  ai frequentatori di questo spazio virtuale? Incredibile

Torniamo seri.
 

Quest’oggi vorrei parlarvi, come da titolo del post, del mondo del fumetto Marvel visto dal LoShAmAnO, che sono io. La porzione del mondo Marvel che vedo io è legata sostanzialmente a tre ambiti ben specifici, racchiusi in quattro testate. Due di questi ambiti mi sono sempre stati cari, il terzo lo vedo un poco come una necessità.

Non vi preoccupate, mi rendo conto che detto così non si capisce molto, ma ora entreremo maggiormente nel dettaglio.

Partiamo con lo svelare i tre ambiti a cui mi riferisco, così potete subito capire a quale porzione del mondo Marvel faccio riferimento e sgombriamo il discorso da inutili incomprensioni. I tre ambiti sono: i mutanti, o per come li conosciamo tutti, gli X-Men; i Fantastici Quattro, e i Crossover annuali.

I primi due ovviamente sono quelli a cui sono legato affettivamente, il terzo è la necessità.




 
Partiamo dal mondo mutante: assoluti protagonisti di AVX (Avenger versus X-Men), questi ultimi sono stati decisamente sconvolti dal dopo saga e dall’affidamento della testata nelle mani di Brian Michael Bendis. Questo talentuoso sceneggiatore si è inventato il ritorno dal passato dei primi cinque X-Men originali. Colpo di genio. La cosa ovviamente sta avendo diverse ripercussioni nel mondo mutante. Jean Grey, per esempio, ha appena sviluppato un nuovo potere ed ha manifestato diversi tratti della fenice. Forse è per questo motivo che Xavier, buonanima, quando lei era uno dei cinque primi x-men ne teneva a bada i poteri? Ciclope il giovane abbandona il gruppo e segue suo padre nello spazio. Angelo lascia il gruppo per andare con il gruppo di Ciclope grande. Insomma. Cerco di farla breve perché altrimenti ci sarebbe da passare la giornata: intrecci a non finire tra la classica testata “Gli Incredibili X-Men” e la nuovissima testata “I Nuovissimi X-Men”. Tutti questi intrecci sono gestiti magistralmente da Bendis. Piccola nota per gli amanti dell’immagine e del tratto: al momento il disegnatore de “INXM” è Stuart Immonen. Una garanzia in campo supereroistico, credetemi. Altra piccola nota di colore? Lo so lo so che non potete farne a meno, confessatelo. Su “GIXM” è da poco iniziata una nuova piccola miniserie in cui Magneto è tornato ad essere il Magneto che tutti abbiamo imparato ad amare/odiare nel tempo. Parlo del suo lato interiore, del suo animo, che le sue azioni palesano. Troviamo finalmente un Magneto cinico, determinato a portare avanti la sua caccia alle sentinelle ed a coloro che le usano contro i mutanti. Serie consigliate? Molto!



Passiamo ai Fantastici Quattro. Nota dolente. Voci nel grande mare della rete parlano della chiusura di questa storica testata Marvel (la prima). Certo è che se, il passaggio delle storie a James. Robinson, doveva significare un rilancio della testata, le cose allora lasciano un poco l’amaro in bocca. Vedremo se il futuro riserverà migliori auspici. Francamente se per rilanciare la storia mi viene proposto l’ennesimo caso in cui la Torcia Umana perde i poteri…allora siamo alla frutta. Vi starete chiedendo “Perché allora la prendi e la leggi ancora se sei così critico e deluso?” Perché sono un inguaribile ottimista e spero che le cose migliorino. E poi perché sono affezionato ai Quattro. Davvero! Proprio come lo si può essere con un vecchio amico, che nei periodi in cui non è proprio al top, lo si frequenta comunque.




Ed ora veniamo all’ultimo ambito, quello dei Crossover. Perché prendo i Crossvoer annuali? Perché sono quelli che mi permettono, indicativamente, di avere un’idea di quello che succede nelle altre porzioni dell’universo Marvel che non leggo mensilmente. Attualmente sto leggendo Original Sin, ma di questo cross over ve ne parlerò in un altro momento. Il crossover che più mi è piaciuto ovviamente è stato AVX. Anche perché forse è quello che ha davvero avuto un impatto sull’universo Marvel. Gli altri letti, al momento, ho avuto l’impressione che alla fine lascino le cose così come le hanno trovate. In ogni caso mi piacciono. Li valuto davvero come un ottimo strumento per farsi un’idea del mondo Marvel e delle sue evoluzioni.


Questo è tutto. Questo è il mio mondo Marvel. Questa è la porzione del mondo Marvel che vedo, che osservo mensilmente.


Vi saluto e come al solito vi rimando…
…al prossimo fumetto o se preferite...
...al prossimo incontro!
LoShAmAnO

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...