venerdì 23 gennaio 2015

FUMETTO: Fables Deluxe 3

Buon salve a tutti quanti,
amici e visitatori dell'aNtRoDeLLoShAmAnO!

Oggi vi parlerò dell’ultimo fumetto appena finito di leggere nei lunghi viaggi in treno quotidiani. Si tratta di Fables Deluxe numero tre edito dalla Lion Edizioni. Questo numero deluxe raccoglie i numeri dal 19 al 27 della serie originale.


  • Testi: BILL WILLINGHAM
  • Disegni: MARK BUCKINGHAM, STEVE LEILOHA, TONY AKINS, JIMMY PALMIOTTI
  • Colori: DANIEL VOZZO
  • Traduzione: LEONARDO RIZZI
  • Lettering: LIVIA D'ALIASI
Non mi dilungherò molto per tessere le lodi di questo bellissimo fumetto. L’idea alla base del fumetto è davvero interessante. La miriade di personaggi già belle che confezionati è incredibile. Pensate solo a tutti i personaggi delle fiabe che voi conoscete. Se provaste a fare un elenco scoprireste che sono davvero tantissimi. La storia in questo numero e praticamente tutta incentrata sul ciclo narrativo del “La marcia dei soldatini di legno”. La trama molto molto in breve?


Il nemico infiltra una finta Cappuccetto Rosso e un esercito dei Soldatini di Legno al suo comando e di fatto sferra un attacco contro Favolandia. Alla fine le cose, non senza vittine, si risolvono per il meglio e la situazione viene quasi ripristinata alla normalità. Ovviamente le  cose non sono così semplici come le ho fatte  io. Bill Willingham è abilissimo nell’introdurre le varie parti della trama un pezzo per volta. Il lettore scopre questi pezzi come in un’indagine. Si fa un’idea. Molte cose vengono smentite, altre confermate. Molte cose vengono rivelate, altre vengono lasciate aperte. Alla trama principale vengono intervallate trame secondarie: il Principe Azzurro che vuole indire nuove elezioni per diventare sindaco di Favolandia al posto di Re Cole. L’amore tra Boy Blue e Cappuccetto Rosso. Biancaneve in cinta ed il suo rapporto con Luca Wolf (l’ex Lupo Cattivo). I soldatini di legno che sono interessati a Pinocchio, che loro chiamano: “il primo di noi”.

La storia cambia ritmo continuamente. Scene di combattimenti e inseguimenti vengono intervallate da parti di dialoghi, etc. Tuttavia la storia, osservata da una prospettiva più generale è tutta un aumentare della tensione fino ad arrivare allo scontro finale, all’assalto da parte dei soldatini di legno e di Baba Yaga (che ai nostri occhi è Cappuccetto Rosso) a Favolandia e allo scontro personale tra Baba Yaga e la strega di Hansel e Gretel. Interessante anche quest’ultimo scontro personale tra le due.


Se poi dovessi accennare qualcosa in merito alla parte di disegni vi direi quanto segue: particolare la struttura di alcune tavole della storia, con immagini che escono dalla consueta griglia fumettosa, piccoli elementi di dettaglio inseriti in alcune tavole (per esempio una Cappuccetto Rosso inserita al di sopra della prima vignetta di diverse pagine, piccoli soldatini di legno inseriti in basso, a cornice, etc.).

Tante le citazioni alle favole da cui i personaggi sono tratti.

Ecco, questo, grosso modo, a grandi linee, per giunta abbozzate, è il Fables Deluxe numero 3 che ho letto.

Non mi resta che augurarvi una buona lettura di fumetti e darvi, come di consueto, appuntamento...

...al prossimo fumetto o meglio ancora...

...al prossimo incontro!
LoShAmAnO


Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...