mercoledì 6 agosto 2014

D&D: consigli per Dungeon Master #02

Buon salve a tutti quanti,
amici e visitatori dell'aNtRoDeLLoShAmAnO!
Quest'oggi torno a parlarvi nuovamente di D&D, e nuovamente, prenderò spunto dalla rubrica tenuta qualche tempo fa da Chris Perkins sul sito della Wizard Of The Coast (che tra l'altro è stato rifatto cancellando il link che vi avevo lasciato nel precedente post - ora potete trovare quel materiale a questo nuovo link ).


Che cosa vi vorrei raccontare oggi? Vi racconto di come un Dungeon Master dovrebbe  coinvolgere i giocatori facendoli immergere completamente nella storia, rendendo il mondo in cui sono ambientate le serate di gioco, un luogo che i giocatori abbiano voglia di scoprire e visitare di volta in volta. In qualche modo è compito del Dungeon Master quello di far divertire i giocatori e farli appasionare. Ma non è solo il Dungeon Master che ha questo compito. Il Dungeon Master gioca insieme agli avventurieri, non contro! Tutti sono coinvolti nel processo creativo e decisionale dell'avventura (in maniere diverse, certo, ma tutti sono coinvolti).


Leggendo qua e là il materiale proposto da Chris Perkins, ho trovato un suggerimento che ho cercato fin da subito di portare all'interno della campagna che abbiamo iniziato: 
usate tutte le vostre idee, subito, senza aspettare troppo il momento giusto o un evento particolare per buttarle dentro l'avventura. Potrebbe capitare che il momento topico che tanto state aspettando non arrivi mai. Usare le idee sin da subito, lasciate scegliere ai giocatori, che vivono l'avventura insieme a voi, il compito di decidere quali sono buone e quali no. Le idee buone avranno naturalmente un seguito, perchè i giocatori in qualche modo gli avranno dato un peso e ne seguiranno il tracciato. Quelle non buone, naturalmente, non creeranno un seguito, e senza troppi rimpianti, potranno essere lasciate cadere.

Ecco perchè, dopo aver letto questo consiglio, ho iniziato a lavorare a diverse sottotrame per la nostra campagna. Ogni idea che mi è venuta in mente sono andata ad inserirla in una di queste sottotrame. Al momento quindi, oltre all'avventura principale, ci sono altre otto sotto-trame che sto pianificando passo per passo, e che di tanto in tanto intersecano la trama principale, influenzandola.

Se seguite il blog dove giochiamo, vi sarete imbattuti in tre di queste sottorame: la prima è legata ad un piccolo e strano figuro completamente incappucciato che sembra star seguendo il gruppo. Non si ancora molto di questo personaggio, perchè non è ancora arrivato il momento di svelare nulla di lui. La cosa che al momento mi interessa è far sapere ai giocatori, che qualcuno sembra sulle loro tracce. La seconda sottotrama che invece sto portando avanti è legata allo scontro tra due immortali, che sta coinvolgendo il gruppo ed infine, è da poco iniziata una nuova sottotrama, legata ad un gruppo di strani nani che arrivati a La Soglia sembra stiano cerncando Pikel, il nano del gruppo. Tra non molto dovrebbe anche iniziare una nuova sottotrama legata ad un altro personaggio del gruppo. Ma per ora non vi dico altro.

Il legare alcune delle sottotrame ai personaggi stessi, prendendo spunto magari dalla loro storia, inventata dai giocatori stessi, credo possa essere un'espediente per rendere più interessante la sottotrama stessa e più coinvolgente da parte dei giocatori. Vi farò sapere!

Vedremo quale di queste idee si rivelerà buona ed apprezzata dai giocatori e quale invece no. 
Sono molto curioso.
Per il momento, mi sto divertendo come un pazzo a scrivere sottotrame che si legano l'una all'altra...effettivamente continuando così, rischio davvero di impazzire!!!

Come sempre, buon gioco e...

...al prossimo incontro!
LoShAmAnO

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...