lunedì 14 ottobre 2013

LA PENDOLARIZZAZIONE - STORIE DA PENDOLARE: siamo tutti replicanti!

Carissimi amici dell'antro dello shamano,
come ve la passate in questo inizio di settimana?
Nel rilanciarvi il post in cui sto cercando un avversario per giocare una partita a scacchi su questo blog, ne approfitto per tornare a parlarvi della pendolarizzazione. Eh già, la pendolarizzazione. Da qualche tempo, di tanto in tanto, uso questo spazio virtuale per cercare, insieme a voi, di rispondere ad una domanda:

la pendolarizzazione, è arte o scienza?


Per cercare di aggiungere un pezzetto alla nostra discussione, quest'oggi, vorrei prendere a prestito le parole da un film (è una pratica abbastanza comune, vero?). Le parole che vorrei prendere a prestito, sono assai famose e vengono pronunciate da Roy Batty (interpretato dall'attore Rutger Hauer), nel celebre monologo, che il replicante pronuncia prima di morire, nel film Blade Runner. Sono sicuro che appena inizierete a leggere le parole del monologo, lo riconoscerete sicuramente, o almeno una volta nella vostra vita lo avrete sentito pronunciare. Il monologo fa riferimento al passato del replicante, durante la sua militanza nei corpi militari speciali extramondo. Tuttavia le sue parole risultano oscure, poiché il film non fornisce alcun elemento per capire cosa siano i "raggi B" o le "porte di Tannhäuser", che pertanto sono lasciati all'immaginazione dello spettatore. Un'altra cosa, ancora non sapete, nel suo passato tanto oscuro, Roy Batty è stato per dieci anni un pendolare. La tratta usata dal replicante è ancora ignota, ma l'intero monologo, non può che essere stato pronunciato da un pendolare.



...ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi,
navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione,
e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhäuser.
E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo
come lacrime nella pioggia.
È tempo di morire....

La vita del pendolare è, da un lato incredibile ed avvincente, dall'altra piena di avventure, che quando vengon raccontate, non sono credute. Troppo lontane dall'esperienza comune, che sembrano fasulle. Se anche tu che stai leggendo sei un pendolare, o lo sei stato per un tempo limitato, allora unisciti anche tu a Roy, uniamoci tutti insieme per gridare al mondo...

...noi abbiamo visto cose, che voi umani non potreste immaginarvi...

2 commenti:

  1. Cerco giocatori di scacchi. H.W. provincia Milano

    RispondiElimina
  2. Cerco giocatori di scacchi. H.W. provincia Milano

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...