sabato 31 gennaio 2015

LA PORZIONE DI UNIVERSO MARVERL CHE LEGGO


uon salve a tutti quanti,
amici e visitatori dell'aNtRoDeLLoShAmAnO!


Lo sapevate che un fumetto al giorno toglie il medico di torno?
Quanta nerd-saggezza viene regalata  ai frequentatori di questo spazio virtuale? Incredibile

Torniamo seri.
 

Quest’oggi vorrei parlarvi, come da titolo del post, del mondo del fumetto Marvel visto dal LoShAmAnO, che sono io. La porzione del mondo Marvel che vedo io è legata sostanzialmente a tre ambiti ben specifici, racchiusi in quattro testate. Due di questi ambiti mi sono sempre stati cari, il terzo lo vedo un poco come una necessità.

Non vi preoccupate, mi rendo conto che detto così non si capisce molto, ma ora entreremo maggiormente nel dettaglio.

Partiamo con lo svelare i tre ambiti a cui mi riferisco, così potete subito capire a quale porzione del mondo Marvel faccio riferimento e sgombriamo il discorso da inutili incomprensioni. I tre ambiti sono: i mutanti, o per come li conosciamo tutti, gli X-Men; i Fantastici Quattro, e i Crossover annuali.

I primi due ovviamente sono quelli a cui sono legato affettivamente, il terzo è la necessità.




venerdì 30 gennaio 2015

RUOLIMPIADI LUCCA COMICS AND GAMES: la finale



uon salve a tutti quanti,
amici e visitatori dell'aNtRoDeLLoShAmAnO!

Il canale Youtube di Lucca Comics and Games ha pubblicato da pochi giorni quattro video della finale delle ruolimpiadi. Come sarebbe a dire che non sapete cosa sono le ruolimpiadi di Lucca Comics and Games?

I guardiani del Warp vincono l'edizione 2014 delle ruolimpiadi

venerdì 23 gennaio 2015

FUMETTO: Fables Deluxe 3

Buon salve a tutti quanti,
amici e visitatori dell'aNtRoDeLLoShAmAnO!

Oggi vi parlerò dell’ultimo fumetto appena finito di leggere nei lunghi viaggi in treno quotidiani. Si tratta di Fables Deluxe numero tre edito dalla Lion Edizioni. Questo numero deluxe raccoglie i numeri dal 19 al 27 della serie originale.


  • Testi: BILL WILLINGHAM
  • Disegni: MARK BUCKINGHAM, STEVE LEILOHA, TONY AKINS, JIMMY PALMIOTTI
  • Colori: DANIEL VOZZO
  • Traduzione: LEONARDO RIZZI
  • Lettering: LIVIA D'ALIASI
Non mi dilungherò molto per tessere le lodi di questo bellissimo fumetto. L’idea alla base del fumetto è davvero interessante. La miriade di personaggi già belle che confezionati è incredibile. Pensate solo a tutti i personaggi delle fiabe che voi conoscete. Se provaste a fare un elenco scoprireste che sono davvero tantissimi. La storia in questo numero e praticamente tutta incentrata sul ciclo narrativo del “La marcia dei soldatini di legno”. La trama molto molto in breve?

martedì 20 gennaio 2015

MORDHEIM: battle report Nani vs Elfi Oscuri vs Kisleviti

Buon salve a tutti quanti,
amici e visitatori dell'aNtRoDeLLoShAmAnO!

 L'altra sera (15 gennaio) ci siamo ritrovati insieme a CivaLamaNera signore degli Elfi Oscuri e JimmyFiglioDell'Orso, per una partita a Mordheim. Serata davvero divertente con alcuni bellissime situazioni: la morte del Nano Nobile da parte dell'incantesimo Fulmine Arcano lanciato dalla mano della Strega degli Elfi Oscuri, l'assalto da parte dei Kisleviti all'edificio in cui gli Elfi Oscuri si erano barricati, un terrificante scambio di colpi tra Nani ed Elfi Oscuri nelle rovine del tempio, in cui la proverbiale testa dura dei Nani li ha salvati (ho scritto "proverbiale testa dura", ma andrebbe letto, "fattore c"), ed altri ancora.

A questo link, sul blog del progetto uOrGhEiMs, potete trovare tutto un report generale di quanto successo. Qui, su questo blog, vorrei provare ad analizzare la mia banda di nani.

Ma andiamo nello specifico: le due partite che ho giocato hanno dimostrato ancora una volta, come se ce ne fosse ancora bisogno, che i Nani soffrono il movimento in maniera imbarazzante. Per poter arrivare in Corpo a Corpo con gli Elfi Oscuri ci hanno messo una vita. Letteralmente. Se poi non riescono sempre a stare in copertura...rischiano parecchio (vedi la morte del Nobile). Per il resto non ho molto altro da dire...a parte che la fase di tiro è stata disastrosa. Ma questo è stato un problema di lancio di dadi e non di gestione della banda. Anzi, penso di aver tirato parecchie volte, ma senza incidere. 

Ora vi lascio al video della serata e alle foto della banda dei nani. Per tutte le altre foto, come detto prima, vi rimando al blog del progetto uOrGhEiMs.




venerdì 16 gennaio 2015

D&D: consigli per Dungeon Master #5 - Creare un'avventura #3 - L'AMBIENTAZIONE

Buon salve a tutti quanti,
amici e visitatori dell'aNtRoDeLLoShAmAnO!

Bentrovati per il terzo appuntamento su come creare un'avventura per D&D (o per un GDR qualsiasi). Nel primo post (che potete trovare qui) abbiamo inserito tutta la serie di video da cui questa serie di post è liberamente tratta, abbiamo fatto una breve introduzione sulla conferenza svoltasi alla Gen Con 2010 ed abbiamo elencato i punti trattati. Nel secondo appuntamento (che potete trovare qui) abbiamo trattato il primo degli argomenti specifici e cioè: il "cattivo", l'antagonista del gruppo dei PG e la sua creazione.

In questo nuovo appuntamento vorremmo invece parlarvi di un secondo punto fondamentale del processo creativo per la scrittura di un'avventura: l'ambientazione. Anche in questo caso è bene chiarirci fin da subito sull'uso del termine ambientazione. Questo termine vuole essere la traduzione del termine inglese "location"; dunque, come il termine inglese, "ambientazione" vuole proprio fare riferimento al luogo in cui l'avventura si svolge, vuole proprio avere una connotazione fisica e geografica e non tanto qualcosa di astratto.


Bene, se anche questa volta ci siamo accordati sull'uso del termine "ambientazione" possiamo iniziare.

martedì 13 gennaio 2015

FILM: Pride

Buon salve a tutti quanti,
amici e visitatori dell'aNtRoDeLLoShAmAnO!


Quest’oggi vorrei parlarvi di un film che sono andato a vedere nel fine settimana: Pride. Quello che leggerete è il frutto delle discussioni che abbiamo fatto, mia moglie ed io, in merito al film.

Di cosa parla il film? Innanzitutto è d’obbligo sottolineare che si tratta di una storia vera, il che aggiunge al film quel tocco di ulteriore credibilità, se ancora ce ne fosse bisogno. La storia del film racconta di un gruppo di omosessuali della Londra degli anni 80, che, accortisi del movimento dei minatori, in sciopero contro il governo Tatcher, trovano dei punti in comune tra le loro richieste e quelle del movimento. Decidono allora di aiutarli, dapprima finanziariamente, raccogliendo dei soldi per supportare loro e le loro famiglie, che rimanendo senza stipendi, devono in qualche modo arrangiarsi; e poi… poi la coperazione cambia di livello. Non è solo più assistenziale, ma scende ad un livello più profondo.

giovedì 8 gennaio 2015

CORSARI DELLE ARCHE NERE

Buon salve a tutti quanti,
amici e visitatori dell'aNtRoDeLLoShAmAnO!

Quest’oggi vi vorrei proporre la mia ultima opera modellistica. Si tratta del gruppo completo di Corsari delle Arche Nere dell’esercito di Elfi Oscuri di Warhammer.

Alcune note prima di proporvi le immagini:
  • Le foto ed i video sono fatti con il cellulare, e quindi lasciano un poco il tempo che trovano. Scusate.
  • Grazie a Luca Tempesta che in un post sul blog uorgheims, dove ho presentai i primi cinque modelli di questo gruppo, mi suggerì di usare per le basette delle tavolacce della nave da cui sbarcano questi corsari. Grazie Luca. A mio fratello, proprietario dei modelli, è piaciuta molto!
  • Per distinguere il campione dal resto dei modelli ho pensato di inserire quello che dovrebbe essere uno degli alberi del vascello con una corda che arriva a terra. Spero renda l’idea e dia atmosfera al gruppo. Fatemi avere le vostre opinioni in merito.
  • Lo stesso albero del vascello l’ho inserito anche all’alfiere in quanto in fase di montaggio l’asta ed il vessillo sbilanciamo molto il modello. Il solo albero del vascello non basta, infatti ho inserito anche, sotto la basetta, una calamita ed un gruppo di metallo per appesantirla.

E con questo le note sono terminate. I modelli, come già ho avuto modo di dire, sono molto molto belli, dinamici e abbastanza caratterizzabili, come spero si evinca dalle immagini che vedrete qui sotto.

Questa è la prima volta che non lavoro su un piccolo gruppetto di modelli, ma su un numero che reputo consistente (12 modelli), passando da un modello all'altro e pittando sempre il solito particolare su tutti i modelli prima di andare avanti. Non mi sono trovato così male a lavorare con questa modalità, devo dirlo. Vedremo in futuro se e come replicarla.

Vi lascio al video ed alla serie della immagini singole.


mercoledì 7 gennaio 2015

BONE - L'ARTE DI BONE

Buon salve a tutti quanti,
amici e visitatori dell'aNtRoDeLLoShAmAnO!

Come avete iniziato questo nuovo anno da un punto di vista fumettoso?

Ebbene sì, anche nell'antro dello shamano, si torna a parlare di storie a fumetti. Tempo addietro avevo deciso di non pubblicare più qui le mie pseudo-recensioni o in generale, il materiale legato al mondo del fumetto, per dare maggiore risalto al progetto CHINAUTI ed evitare dunque post duplicati. Con questo inizio di anno mi sono reso conto, che in realtà non c'è nulla di male a pubblicare anche qui, su questo mio personale spazio virtuale, quanto troverete anche sul blog di Chinauti. Per cui...eccomi qui!

Iniziamo con il rispondere alla domanda che ho rivolto a tutti voi lettori:
il sottoscritto, devo confessarvelo, non ha letto molto. Sono però riuscito a ritagliarmi alcuni spazi per godere a pieno di un albo davvero bello! Si tratta di una raccolta, pubblicata dalla BAO, riguardante il personaggio di BONE di Jeff Smith.
Prima di proseguire, mi sento in dovere di dirvi, che essendo Bone il mio fumetto preferito, tutto quello che troverete di seguito (per quanto poco), non sarà per nulla imparziale. Sarò di parte, sarò schierato. Lettore avvisato mezzo salvato!



sabato 3 gennaio 2015

CAMPAGNA D&D - PRIMO CICLO DI AVVENTURE - ANALISI (seconda parte)

Buon salve a tutti quanti,
amici e visitatori dell'aNtRoDeLLoShAmAnO!

Nel post precedente, relativo all'analisi del primo ciclo narrativo, della nostra campagna, mi avete letto sproloquiare in merito ad opinioni personali ed analisi su questioni tecniche del gioco via blog e questioni relative allo sviluppo della storia. Dato che però, come già detto tante volte ed in diversi luoghi, il gioco di ruolo per come lo concepisco io è: socialità, non si vince e non si perde, ma ci si diverte insieme. Ecco che mi sembra doveroso concludere, l'analisi propostavi, con le opinioni dei giocatori in merito a questa prima parte della campagna.


Ai giocatori ho mandato la seguente mail con alcuen domande, affinchè la loro analisi risultase organica e strutturale:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...