martedì 27 agosto 2013

CAMPAGNA DI WARHAMMER: diario di Carydyan Fiammacangiante, XI, 450, 3, 51

Ciao a tutti quanti,
anche oggi vi lascio con un post che vorrebbe integrare da un punto di vista del gioco di ruolo, la prima partita della campagna di Warhammer alla conquista dell'Isola di Sangue.



XI, 450, 3, 51

Una disfatta! Quanto mi fa male pronunciare questa parola! Disfatta. Ha il profumo amaro della sconfitta sul campo di battaglia. Affolla i miei pensieri e mi tormenta. In questi giorni in cui mi trovo in un letto, cercando di pianificare la prossima mossa, ma soprattutto cercando di recuperare le forze, sono tormentato dalla disfatta. Siamo stati battuti. Sono stato sconfitto. Avevo pianificato con cura, tutto, o almeno così pensavo. Avevo verificato di prima mano le informazioni dei nostri scout. Il punto in cui sbucava, con molta probabilità, uno dei vecchi tunnel usati dal ratto che si faceva chiamare Skreet, era esatto. Il sopralluogo del terreno era stato portato a termine con molta accuratezza e l’attacco su due fronti si rivelò come l’ottimale. Quando le schiere di quei ratti uscirono dal terreno noi eravamo pronti ad attenderli.

lunedì 26 agosto 2013

WARHAMMER - I maestri di spada di Hoeth - gruppo di comando

I Maestri di Spada di Hoeth sono fulgidi esempi delle arti marziali, in grado di prodursi in incredibili gesta d'arme. Questi guerrieri studiosi si addestrano strenuamente alla Torre Bianca, la sede di apprendimento più importante del mondo, affinando la propria eccezzionale agilità, impadronendosi di ogni sfumatura e sfaccettatura del combattimento con la spada. Ciascun Maestro di Spada studia la guerra ed il combattimento per decenni, spesso secoli, sviluppando un'esperienza così completa che nessun gruppo di guerrieri può eguagliare. I Maestri di Spada impugnnano le grandi spade di Hoeth. Queste possenti armi sono spade dall'elegante foggia, spesso lunghe fino a due metri, dalla punta dalla lama affilata come un rasoio, al pomello. I Maestri di spada brandiscono le armi con tale velocità e precisione che si dice possano alzare l'arma, mozzare il capo dell'avversario e riabbassarla, prima che un guerriero inferiore possa alzare lo scudo per bloccarla.

venerdì 9 agosto 2013

LA PENDOLARIZZAZIONE - STORIE DA PENDOLARE: i binari!

Il pendolare e i binari. Un connubio senza il quale non esisterebbe la pendolarizzazione. Il binario su cui il treno del pendolare corre "veloce"(?) non lo si vede, ma si sa che c'è. Lì. Sotto il treno. In qualche modo il pendolare ha fiducia; mi azzardo a dire, ha fede, che quelle due rette ferrose non si incontreranno mai tra di loro e che il suo viaggio proseguirà sicuro e senza intoppi. 

FUMETTO: i nuovissimi X-Men 2

Ciao a tutti quanti, state bene?
Come sempre, il sottoscritto, durante i viaggi in treno si diletta delle letture più svariate, tanto per arricchire di nuove storie la biblioteca dell'antro, oggi ve ne presento un'altra, si tratta dell'ultimo fumetto letto (storia / recensione che potete trovare anche sul blog chinauti, portale con il quale collaboro sotto lo pseudonimo di iSmAeLe)...


...I NUOVISSIMI X-MEN 02
TESTI: Brian Michael Bendis
MATITE: Stuart Immonen
CHINE: Wade Von Grawbadger
COLORI: Marte Gracia
LETTERING: Barbara Stavel
TRADUZIONE: Fabio Gamberini

giovedì 8 agosto 2013

BATTAGLIA ALL'APPRODO DI ISHTAR

Ciao a tutti,
come ve la passate?
Quest'oggi vi parlo della battaglia all'approdo di Ishtar: una battaglia di warhammer fantasy inserita nella campagna dell'Isola del Sangue di cui vi ho parlato in  precedenza in diversi post. Ieri sera abbiamo giocato il primo scontro, la battaglia all'approdo di Ishtar, per l'appunto. I miei Elfi Alti non se la sono cavata male, ma ahimè, non sono riusciti a prevalere. Avrebbero dovuto cercare di resistere per 6 turni alle continue ondate di attacchi che gli Skaven hanno portato. Ne ha resistiti quattro. Poco male, il sottoscritto e JimmyIlSignoreDeiRatti ci siamo proprio divertiti.

mercoledì 7 agosto 2013

LA PENDOLARIZZAZIONE - STORIE DA PENDOLARE: la partenza!

Ciao a tutti,
con questo post, inizia una nuova raccolta di storie, per l'antro dello shamano. Come forse qualcuno di voi ha intuito, leggendo i precedenti post, qua e là sono un pendolare! Ebbene sì! Shamano nel tempo libero, pendolare nella vita vera! Pendolarizzo! Ho a che fare con la pendolarizzazione tutti i giorni lavorativi della settimana. Mettiamola così, con questa serie di storie, che da oggi, proverò a raccontarvi, vorrei tentare di rispondere con voi ad una domanda:
 
la pendolarizzazione, è arte o scienza?


Allora partiamo!

Mai, inizio, fu più adatto di questo! Oggi, vorrei parlarvi della partenza!


venerdì 2 agosto 2013

Fumetto: Brendon 91

Ciao cari amici dell'antro della shamano!
Oggi 02 agosto vi immagino tutti in vacanza, e sono contento per voi! Bravi! Godetevela! Qui, all'interno dell'antro dello shamano, stiamo bene al fresco, e ci dilettiamo con la lettura, il sottoscritto ha finito di leggere un fumetto. Sapete quale? Leggete leggete! Come sapete, la stessa "recensione" la trovate anche sul blog "Chinauti" il prgetto del COLLETTIVO PIPERANIUM a cui partecipo. Sul blog Chinauti mi trovate con lo pseudonimo iSmAeLe. Sperando che gradiate, buona lettura!


BRENDON 91
L’equazione di Kellerman
SOGGETTO E SCENEGGIATURA: Claudio Chiaverotti
DISEGNI: Giuseppe Ricciardi, Ernesto Pugliese e Andrea Fattori
COPERTINA: Massimo Rotundo
LETTERING: Marina Sanfelice
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...