lunedì 21 gennaio 2013

MORDHEIM: la mia banda di nani

Ciao a tutti voi amanti delle storie,
l'antro dello shamano quest'oggi vi presenta la banda di nani cercatori di tesori che viene usata nella campagna di Mordheim, le cronache del ghiaccio e del fuoco, del Gruppo Gioco Peveragno (GGP). (Vedi BLOG e SITO)

Questa era la presentazione ufficiale, ed ora quella meno ufficiale.

Gente,
qui sotto la mia banda di barbe lunghe e teste di ferro che sto giocando nella campagna di Mordheim con il gruppo GGP.

Presentazione dei nani cercatori di tesori in Mordheim:
I Nani sono una razza rude e profondamente orgogliosa, che rispetta tre cose sopra tutte le altre: l’età, la saggezza e l’abilità. Spesso diversi Nobili, assieme a un gruppo di compagni, si possono incontrare in viaggio per il Vecchio Mondo o nella città di Mordheim: sono quasi sempre in situazioni disperate e in cerca di onore, gloria e ricchezze, che per natura non riescono ad abbandonarsi alla disperazione e decidono di prendersi ciò che è loro dovuto per essere la razza più anziana e longeva di tutte.
Alleati degli uomini dell’Impero e dei loro amici (nonostante mal sopportino gli Elfi), i Nani possono essere compagni devoti, leali e coraggiosi… oppure nemici testardi, robusti e astuti.

Nobile: Morgrim Testadiferro

Nobile spiantato della fortezza-montagna di Karaz-a-Karak. I Nobili nani sono cercatori di fortuna che hanno riunito un piccolo gruppo di amici, parenti e compagni di ventura e lasciato la propria roccaforte in cerca di fortuna; il Nobile è visto con rispetto dai propri compagni, soprattutto perché spesso il suo obiettivo è quello di ridare lustro al proprio decaduto Clan.
Grande combattente, si distingue soprattutto per la sua Abilità di Combattimento (Ac), che al momento è pari a 6.

Equipaggiamento:
  • Pugnale
  • Ascia nanica
  • Armatura pesante
  • Scudo
  • Elmo
 

Dal Libro dei rancori di Morgrim Testadiferro:

GIORNO 0 – Quando tutto ebbe inizio
Chiamerò questo giorno, il primo e l’ultimo giorno.  Il primo giorno della mia nuova vita, l’ultimo giorno della vita che è stata fin’ora. Non ho più nulla. La ricchezza della mia famiglia è andata perduta. La mia famiglia non è più. Sono andati incontro ai nostri avi.  Maledetti pelleverde. Io non sono più Morgrim Cuoreimpavido di Karaz-a-Karak, figlio di Ruggin Magliopesante, figlio di Belegar Pugnodiferro; da oggi sono Morgrim Testadiferro. Oggi giuro con queste parole scritte di mio pugno che riconquisterò la ricchezza che mi è stata tolta, vendicherò l’onore rubato, nessuno più potrà prendere in giro Morgrim Testadiferro. Nessuno.




Ingegnere: Belegar Martellodipietra 
Belegar è un grande amco di infanzia di Morgrim Testadiferro. All'inizio del suo viaggio Morgrim decide di recarsi da lui a Zhufbar città degli ingegneri nanici. Gli Ingegneri sono membri rispettati della società nanica, abili nel disegnare e costruire le complesse macchine da guerra e le armi avveniristiche che hanno reso famosi i piccoli barbuti.
Si distingue per le modifiche apportate alle armi da tiro aumentando la gittata delle pistole di 3 pollici e delle balestre di 6, addirittura. Nel corso della campagna ha poi acquisito una resistenza particolare. Ora siamo a R5, difficilissimo da ferire!

Equipaggiamento:
  • Pugnale
  • Balestra
  • Armatura leggera
  • Ascia nanica
  • Scudo

Sventratore: Trokk Asciapesante
Gli Sventratori sono membri della società nanica famosi e molto temuti; dopo aver intrapreso un comportamento giudicato insostenibile dalle rigide leggi morali dei Nani, essi si sono ritirati in solitudine, dipingendosi barba e capelli con una tintura rosso-arancione e muovendosi per il Vecchio Mondo in cerca di una morte “onorevole” contro creature mostruose e avversari temibili. Gli Sventratori sono psicopatici selvaggi e abili combattenti, privi di qualsiasi scrupolo.
Sventratore subentratro al precedente menbro dalla cresta rossa e caduto in battaglia. La mia banda lo ha incontrato presso della foresta di Laureorn. Si è unito a noi volentieri. Siamo stati felici che si sia unito a noi. 
Lo contraddistingue un'immunità pressochè totale ai test psicologici...l'ideale quando incontri una banda con elementi che causano paura negli avversari.

Equipaggiamento:
  • Pugnale
  • Ascia nanica
  • Martello

Sventratore: Brokk Frontetruce - La montagna
Anche lui come il compagno appartiene al clan degli Sventratori. Quello che lo contraddistingue sono due cose: la sua immunità ai test di psicologia e l'enorme quantità di ferite che porta indosso. Brokk Frontetruce ha subito una ferita ad un occhio ed è rimasto cieco da quello, "Guercio" (-1 Ab); ha poi subito una "ferita alla gamba" (-1 M) ed una "ferita alla mano" (-1 Ac). Tutte queste ferite ed il fatto che sia ancora in vita gli hanno valso il soprannome, il titolo LA MONTAGNA.

Equipaggiamento:
  • Pugnale
  • Mazza 

2 Tonanti - Le frecce di pietra
Chi sono i Tonanti? I Tonanti sono esperti nell’uso di armi da tiro; due “scuole di pensiero” si sono sviluppate al loro interno, una dedita alle armi da tiro tradizionali e una a quelle da fuoco… entrambi ugualmente letali. Nella mia banda hanno trovato posto Tugdil Spezzacorvi e Grimmir Manopesante. La loro caratteristica principale? Grazie alle modifiche apportate da Belegar Martellodipietra alle balestre è la gittata di 30 pollici. Tengono sotto controllo il campo di gioco senza bisogno di muoversi troppo.

Equipaggiamento:
  • Pugnale
  • Balestra
  • Mazza
 
4 Sbarbati - Le barbe corte
Questi giovani nani si sono uniti a Morgrim Testadiferro che considerano meritevole del loro rispetto, nella speranza di raccogliere gloria, onore e ricchezze in quantità. Abbiamo: Krag Corvotempesta, il referente del gruppo e colui che lo dirige, se così si può dire; e poi i tre fratelli Barak Manotempesta, Tarak Manotempesta, Karak Manotempesta. Uno più matto dell'altro sono abilissimi in combattimento.

Equipaggiamento:
  • Pugnale
  • Martello
  • Mazza
  • Scudo


L o S h A m A n O

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...